rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Ostia Antica: scovato un giovane ricercato per reati contro il patrimonio

Sono tre i fermi dei Carabinieri. A Fregene denunciato un giovane ragazzo per possesso di stupefacenti

Commettevano crimini diversi, ma tutti e tre sono finiti  nelle mani dei Carabinieri. Due sono stati arrestati e uno 'solo' denunciato.

Il primo a finire in manette è stato un 53enne fermato ad Acilia dai militari della Stazione locale che erano impegnati nelle operazioni di controllo del territorio. L'uomo aveva a carico un provvedimento di cattura emesso dal Tribunale di Roma. Era infatti ritenuto colpevole  di violazione degli obblighi di assistenza familiare e, per questo, era stato condannato a 6 mesi di reclusione. Dovrà scontarli adesso nel carcere di Rebibbia.

E sempre a Rebibbia è finito un 28enne, fermato nel pomeriggio a Ostia Antica. A carico del ragazzo c'era un ordine di cattura emesso dal Tribunale di Roma, che lo ha riconosciuto colpevole di reati contro il patrimonio. Lo attendono 2 anni e 8 mesi di reclusione.

L'ultimo a essere catturato dai militari è stato un 21enne di origine pugliese. I Carabinieri della Stazione locale lo hanno fermato a Fregene e lo hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia. Durante un controllo avvenuto in via Fertilia, nella Golf del giovane sono stati trovati  4 grammi di marijuana e alcuni frammenti di hashish. Una perquisizione nell'abitazione del ragazzo ha invece restituito 13 grammi di marijuana e il materiale per il confezionamento della droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia Antica: scovato un giovane ricercato per reati contro il patrimonio

RomaToday è in caricamento