Cronaca Piazza Vittorio Emanuele II

Esquilino: stretta dei carabinieri contro furti e spaccio di droga, cinque arresti

Cinque persone sorprese a bere in strada sono state multate in violazione dell'ordinanza antialcol del Comune di Roma

Furti e spaccio di droga. A stringere le maglie contro le forme di illegalità e degrado all'Esquilino i carabinieri della Compagnia piazza Dante che assieme ai militari del Nucleo Radiomobile e con l’ausilio dei militari del NAS e NIL, hanno passato al setaccio le strade del quartiere multietnico della Capitale. Il bilancio delle attività è di 5 persone arrestate, 9 denunciate e 8 attività commerciali sanzionate.

Spaccio di droga all'Esquilino 

I Carabinieri hanno arrestato 4 persone tutte di origini africane, e con precedenti, di età compresa tra i 19 e 34 anni, perché sorpresi a cedere dosi hashish e marijuana a giovani acquirenti. In manette anche un cittadino del Guatemala, di 38 anni, arrestato perché poco prima aveva rubato vari capi di abbigliamento dall’interno di una boutique.

 

Denunciate nove persone 

Nove le persone denunciate a piede libero dai Carabinieri, in particolare tre donne sono state denunciate per furto e un cittadino indiano di 57 anni, perchè resosi responsabile della somministrazione di bevande alcoliche a persona in evidente stato di ubriachezza. I Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante hanno anche eseguito numerosi accertamenti agli esercizi commerciali della zona elevando sanzioni amministrative per un totale di circa 16 mila euro.

Ordinanza antialcol 

I militari hanno sanzionato 5 persone per la violazione dell’ordinanza sindacale perché sorprese a consumare bevande alcoliche sulla pubblica via. Durante l’ingente attività sono state controllate e identificate 70 persone e sono stati eseguiti accertamenti su 45 veicoli.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esquilino: stretta dei carabinieri contro furti e spaccio di droga, cinque arresti

RomaToday è in caricamento