Cronaca Centro Storico

Arresti, denunce, patenti ritirate, movida sotto la morsa dei controlli

Un nuovo fine settimana di controlli in centro e nei quartieri romani. Agenti in borghese, posti di blocco, test alcolemici, controlli nei locali e fermi per droga

polizia-campo-dei-fiori_1Carabinieri e polizia in centro e negli altri quartieri romani per controllare la vita notturna. I militari hanno vigilato anche con personale in borghese, confondendosi tra i frequentatori. I controlli hanno riguardato le aree di Ponte Milvio, San Lorenzo, piazza Trilussa, via Libetta, Santa Maria in Trastevere, Campo de Fiori, Testaccio, piazza Navona e Pantheon. Anche gli uomini della polizia hanno monitorato il centro e hanno predisposto molti controlli stradali.

LOCALI A Trastevere il personale della Polizia Amministrativa ha effettuato dei controlli congiunti di personale dell’Ispettorato del Lavoro presso alcuni locali. Per due attività commerciali, non in regola con le norme inerenti le condizioni igenico-sanitarie nei luoghi di lavoro, è stata avviata la procedura per la sospensione. Accompagnato presso l’ufficio Immigrazione della Questura un dipendente extracomunitario privo di documenti. Denunciati in stato di libertà, e multati complessivamente per 13.500 euro i 2 titolari.

DROGA Ancora a Trastevere i carabinieri hanno arrestato 2 stranieri, uno tunisino ed uno marocchino, incensurati, in zona Trastevere, sorpresi a spacciare hashish. Anche a San Basilio controlli e fermi per droga: uno spacciatore trovato in possesso di 30 grammi di cocaina; l'uomo, 54enne italiano, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio si sostanze stupefacenti.

ARRESTI Questi i fermi dei carabinieri: 1 marocchino, pregiudicato, nei pressi di Campo de’ Fiori, per rapina impropria di un navigatore sottratto dall’autovettura di un turista; 1 marocchino, pregiudicato, in zona Pigneto, per spaccio di eroina; 1 italiano, napoletano, pregiudicato, in zona Pigneto, per spaccio di marijuana; 2 magrebini, in zona San Lorenzo, per detenzione ai fini di spaccio di 25 g di hashish; 1 italiano, romano, pregiudicato, in zona Ponte Milvio, per ordine di carcerazione dovendo scontare una pena di tre mesi per evasione dagli arresti domiciliari; 1 italiano, romano, pregiudicato, in zona Ponte Milvio, poiché sorpreso in un orario non consentito, inosservante della “sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno”; 4 nomadi, di cui tre donne minorenni, nei pressi della Stazione Termini, per rapina in danno di un poliziotto inglese, a Roma per turismo, circondato e ripetutamente strattonato per rubargli il portafoglio; 2 romeni, incensurati e senza fissa dimora, che in via della Stamperia, presso lo sportello bancomat della Banca “San Paolo IMI”, avevano applicato un’apparecchiatura skimmer completa di telecamera per carpire i codici delle carte di credito.

CONTROLLI STRADALI Inoltre, gli agenti della Polizia stradale hanno predisposto un servizio straordinario di controllo del territorio che ha interessato la barriera di Roma-sud, l’attenzione degli uomini della Questura si è concentrata nelle vie del centro storico.
In particolare alla “barriera” Roma-sud, gli automobilisti, oltre ai controlli per il tasso alcolemico,sono stati  sottoposti alla presenza di un sanitario, al controllo con il dispositivo denominato “tox test”, il nuovo progetto sperimentale volto all’ immediato accertamento della presenza di tracce di sostanze stupefacenti.
Sono stati 205 i veicoli fermati e controllati, e 237 le persone identificate, delle quali 18 sono state denunciate in stato di libertà per guida in stato d’ebbrezza e 2 denunciate per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.
In tutto 31 le infrazioni al Codice della Strada rilevate e 215 i punti patente decurtati; 19 le patenti ritirate, e 11 i veicoli sottoposti a sequestro amministrativo.
Gli  agenti delle Volanti e dei Commissariati hanno continuato ad effettuare controlli a “tutto campo”.

310 i veicoli controllati e oltre 700 le persone identificate anche tra i vicoli della movida di Trastevere e Campo de’ Fiori. Durante l’attività sono state elevate varie contravvenzioni al codice della strada e per altri 4 automobilisti, trovati alla guida in stato di ebbrezza alcolica, è scattata la denuncia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti, denunce, patenti ritirate, movida sotto la morsa dei controlli

RomaToday è in caricamento