Cronaca

Natale blindato a Roma: barriere e metal detector, controlli antiterrorismo nelle piazze

Accessi controllati e regolati dai varchi, al colonnato, dotati di metal detector fissi

Immagine di repertorio

Allerta terrorismo a Roma per le feste di Natale. A piazza San Pietro occhi aperti dei militari con accessi controllati e regolati dai varchi, al colonnato, dotati di metal detector fissi. Anche a piazza Navona Campidoglio e la Questura hanno messo a punto il piano sicurezza.

Ci saranno le fioriere, come in via del Corso e al Quirinale, per impedire l'accesso di veicoli non controllati. Via Agonale sarà controllata, come Corso del Rinascimento. Attenzione anche su via dei Canestrari e da via di Pasquino. I militari dell'Esercito, già al lavoro per l'ormai consueta operazione Strade Sicure, verificheranno anche i furgoni sospetti che transiteranno in zona. Conttrolli che dureranno anche a Santo Stefano, si riempirà fino al fine settimana dell'Epifania.

Oltre le barriere verrano utilizzati anche i metal detector portatili, quelli che di solito vengono usati allo stadio, prima dei concerti e nelle giornate di maggior afflusso alle piazza romane. Piazza di Spagna, piazza del Popolo e Colosseo gli obiettivi sensibili maggiormente controllari. I varchi pedonali saranno presidiati da veicoli dei Carabinieri e della Polizia che ispezioneranno anche l'allestimento di banchi e bancarelle varie. Un clima di prudenza, non di allarmismo. Roma deve tenere la guardia alta, tanto che nelle ultime ore sono state eseguite tante esercitazioni anti terrorismo (qui il video). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale blindato a Roma: barriere e metal detector, controlli antiterrorismo nelle piazze

RomaToday è in caricamento