Esquilino tra alberghetti abusivi e case alveare: più di 13mila euro di multe

Nella sola via Carlo Cattaneo i Carabinieri hanno elevato sanzioni salate nei confronti di tre persone. I titolari di un B&B e di un affittacamere, e il locatorio di un'abitazione che subaffittava all'interno a connazionali

​Controlli a tappeto dei Carabinieri nel quartiere Esquilino, sul fronte dell'immigrazione clandestina e dell'abusivismo nel settore turistico-alberghiero. 

Tre le attività sanzionate nella sola via Carlo Cattaneo. Un B&B completamente abusivo, gestito da un 44enne cittadino della Corea del Sud, nei confronti del quale è scattata una multa di 6600 euro, in violazione della legislazione speciale in materia di lavoro ed esercizio di attività ricettiva senza autorizzazione. 

Scoperto anche un altro affittacamere, sempre abusivo, gestito da un 44enne del Bangladesh nei cui confronti è scattata una sanzione identica, sempre di 6600 euro, e sempre per le stesse violazioni. 

Nel corso del servizio, i Carabinieri hanno controllato anche un appartamento, sempre in via Carlo Cattaneo, in uso a un cittadino del Bangladesh, in cui vivevano altri tre connazionali, extracomunitari, senza mai averne dato comunicazione nei termini previsti. Il locatario dell’abitazione, in possesso di un regolare contratto d’affitto, è stato segnalato e multato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento