Cronaca Esquilino / Via Gioberti

Via Gioberti: tenta di cambiare travel-cheques contraffatti, scoperto e arrestato

Un uomo ha cercato di cambiare quattro travel-cheques contraffatti del valore di 500 euro ciascuno, ma la dipendente dell'ufficio cambi lo ha scoperto

Aveva modificato la stampa litografica e l'ologramma di sicurezza in argento metallizzato di quattro travel-cheques e si era recato all'ufficio cambi di Via Gioberti, vicino la Stazione Termini.

Un uomo di 34 anni, cittadino filippino, non poteva immaginare che la dipendente dell'ufficio avesse così tanta esperienza alle spalle da potersene accorgere.
La donna invece si è insospettita e, per non allarmare l'uomo, ha finto un malore dovuto al  caldo e ha chiamato il 113. Alcuni minuti dopo gli equipaggi del Commissariato Viminale e del Reparto Volanti sono arrivati sul posto ed hanno bloccato il cittadino filippino, ancora tranquillamente seduto nella sala d’attesa.
I quattro certificati, del valore di 500 euro ciascuno, sono stati controllati approfonditamente e i sospetti della dipendente sono stati confermati.

Contattato telefonicamente l’Ufficio Ispettivo della Società erogatrice dei titoli, gli investigatori hanno avuto la conferma anche di irregolarità che riguardavano i numeri progressivi e l'uomo è stato arrestato. I poliziotti, durante la perquisizione del suo appartamento, hanno pure rinvenuto e sequestrato una carta di credito prepagata risultata rubata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Gioberti: tenta di cambiare travel-cheques contraffatti, scoperto e arrestato

RomaToday è in caricamento