Cronaca Quadraro / Via di Tor Pignattara

Non solo 'bionde', a Torpignattara il contrabbando è di tabacco

Sequestrati 50 chili privi del talloncino dei Monopoli di Stato

Il tabacco di contrabbando sequestrato dalla polizia a Torpignattara

Non solo contrabbando di 'bionde', come si usa chiamare gergalmente le sigarette, ma anche tabacco. A scoprire e sequestrare 50 chili di tabacco privo del talloncino dei Monopoli di Stato la polizia. Ad insospettire gli agenti uno scambio avvenuto nel pomeriggio di mercoledì in via di Torpignattara.

E così, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di zona, diretto da Giuseppe Amoruso,  in servizio per il controllo del territorio, hanno deciso di fermare i due uomini e di verificare cosa stesse accadendo.

Accertato che nell’involucro dell’acquirente, un afgano di 41 anni, vi era del tabacco privo di talloncino dei Monopoli dello Stato, i poliziotti hanno accompagnato i due fermati negli uffici di polizia. Qui, durante la perquisizione del “venditore”, anche lui afgano di 50 anni, gli agenti hanno rinvenuto, all’interno del suo zaino, 52 confezioni di tabacco per un peso pari a 2,080 chilinonché una banconota da 50 euro.

A casa dello straniero, durante la perquisizione, sono stati sequestrati 1400 confezioni di tabacco lavorato estero privo di talloncino dei Monopoli di Stato del peso di 56 chili nascosti all’interno di una valigia chiusa a chiave e 20 banconote da 50 euro custodite all’interno di un’altra valigia, probabile provento dell’attività illecita.

Per il 50enne è scattato l’arresto per contrabbando di tabacchi lavorati esteri mentre all’altro è stata notificatala sanzione amministrativa prevista per l’acquisto del tabacco.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo 'bionde', a Torpignattara il contrabbando è di tabacco

RomaToday è in caricamento