Bagarini e materiale contraffatto al concerto di Ed Sheeran, multe per 70mila euro

I controlli da parte della Polizia di Stato. Oltre 60mila gli spettatori che hanno assistito allo spettacolo del cantautore britannico

Ed Sheeran si è esibito allo stadio Olimpico di Roma davanti a 60mila spettatori

Controlli anti bagarinaggio ed anti contraffazione, ma anche contrasto alla vendita abusiva di alimenti. E’ quanto messo in campo dalla Questura di Roma in occasione del concerto di Ed Sheeran, cantautore britannico che si è esibito davanti a 60mila spettatori con un completo sold out allo stadio Olimpico di Roma. 

Seppur non si siano registrate particolari situazioni che hanno turbato lo svolgimento della manifestazione canora, oltre alla gestione dell’afflusso e deflusso degli spettatori è stato realizzato un meticoloso piano volto a contrastare la vendita abusiva di alimenti, bevande ed articoli vari fra cui quelli promozionali sottoposti alla tutela del “brand”.

I controlli amministrativi della Polizia di Stato sono stati coadiuvati da personale della polizia locale Roma Capitale e da personale della Guardia di Finanza.

Sono stati effettuati, infatti, oltre 50 controlli amministrativi che hanno comportato 36 sequestri di bevande e alimenti e articoli vari per un complessivo valore commerciale di oltre 15.000 euro e contestate violazioni per oltre 70.000 euro.

Sono stati sequestrati 22 biglietti e oltre 2.000 euro quale provento dell’attivita’ illecita amministrativa da “bagarini”.

In totale sono state deferite 22 persone alla competente autorità  amministrativa e sono state, inoltre, denunciate all’autorita’ giudiziaria 14 persone, trovate a vendere fascette e materiale promozionale violando  la normativa sull’anticontraffazione.

La task force è stata coordinata dal commissariato della Polizia di Stato Prati.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento