rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Appio Latino / Via Michele Amari

Commerciante e pusher. Nel borsone nascosto nel negozio 160 panetti di hashish

Nell'appartamento del 55enne un bilancino e materiale per il confezionamento della droga

Commerciante e pusher. Un negoziante, sorpreso con il "fumo" nascosto nella sua attività commerciale all'Appio Latino. A interrompere i suoi affari gli agenti del commissariato Appio e del VII distretto San Giovanni che hanno arrestato il 55enne italiano, indiziato del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti, a seguito di indagini, hanno effettuato un controllo in un’attività commerciale di via Michele Amari, dove hanno sorpreso il titolare che aveva occultato, in un borsone da palestra, 160 panetti di hashish del peso complessivo di oltre 7 chili. 

Successivamente, hanno esteso la perquisizione presso l’abitazione dell’uomo dove hanno, altresì, rinvenuto altri 87 grammi circa della stessa sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento della droga. Al termine delle attività di rito per il 55enne è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti che è stato convalidato dalla magistratura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commerciante e pusher. Nel borsone nascosto nel negozio 160 panetti di hashish

RomaToday è in caricamento