rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Ostia / Viale Giuseppe Genoese Zerbi

In Commissariato per sporgere denuncia con un coltello in tasca, arrestato

Alla richiesta di perquisizione il 43enne ha aggredito verbalmente gli agenti dell'ufficio di polizia di Ostia dopo essere entrato da un ingresso di servizio

Si è recato in Commissariato ad Ostia per sporgere una denuncia. L'uomo, un noto pregiudicato di 43 anni, ha pensato bene di andare dalla polizia con un coltello a serramanico in tasca. E' accaduto nel pomeriggio del 2 settembre, con lo stesso che ha provato ad entrare negli uffici di polizia passando da un ingresso di servizio.

AGGRESSIONE VERBALE - Quando gli agenti lo hanno fermato, prima ha dichiarato che voleva fare una non meglio precisata denuncia, poi li ha aggrediti verbalmente cercando di allontanarsi. Anche in questo caso i poliziotti hanno approfondito il controllo. 

COLTELLO IN TASCA - L’uomo, nella tasca dei pantaloni, nascondeva un coltello a serramanico ed è stato quindi segnalato alla Magistratura per la violazione della legge sulle armi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Commissariato per sporgere denuncia con un coltello in tasca, arrestato

RomaToday è in caricamento