Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Cinecittà / Via Publio Valerio

Scappa alla vista dei carabinieri, bloccato impugna un coltello a serramanico ma viene disarmato

Il 45enne è stato arrestato nella zona del Don Bosco

E' scappato a piedi alla vista dei carabinieri, bloccato ha provato ad impugnare un coltello a serramanico ma è stato disarmato. E' accaduto al Don Bosco dove i militari dell'Arma del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato un italiano 45enne, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e porto ingiustificato di arma.

L’uomo, è stato notato dai Carabinieri mentre si aggirava con fare sospetto in via Tuscolana, nei pressi della fermata della linea Atac Appio/Claudio ed hanno deciso di fermarlo per sottoporlo ad un controllo.

Alla vista dei militari il 45enne si è dato alla fuga a piedi ma è stato raggiunto poco dopo in via Publio Valerio. Alla richiesta di esibire i documenti di identità ha tentato di estrarre dal borsello un coltello a serramanico, lungo 20 cm ma è stato subito disarmato dai Carabinieri.

Dopo l’arresto l’uomo è stato condotto presso la propria abitazione dove è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa alla vista dei carabinieri, bloccato impugna un coltello a serramanico ma viene disarmato

RomaToday è in caricamento