rotate-mobile
Cronaca

Colpo all'abusivismo commerciale: maxi sequestro di articoli falsi al Trullo

Al termine delle operazioni sono stati contati e posti sotto sequestro circa 5.000 articoli, tutti abilmente contraffatti

A seguito di intercettazioni, attività investigative accurate e utilizzo di telecamere, questa mattina gli agenti appartenenti alla Direzione Sicurezza Urbana della Polizia Locale, diretti dal Vice Comandante Lorenzo Botta, sono intervenuti in un deposito in zona Trullo scoprendo una notevole quantità di merce contraffatta destinata alla vendita nelle strade da parte di abusivi, principalmente extracomunitari. Secondo quanto accertato la merce, proveniente dalla Turchia, era di passaggio al Trullo ed avrebbe poi raggiunto il Pigneto. 

Con questa operazione è stato colpito il fenomeno dell'illegalità commerciale, intervenendo anche stavolta sulla filiera anzichè sui dettaglianti. Al termine delle operazioni sono stati contati e posti sotto sequestro circa 5.000 articoli, tutti abilmente contraffatti. Due cittadini extracomunitari sono stati identificati e denunciati per contraffazione. Ingenti i danni economici inferti per i mancati ricavi derivanti dalla vendita della merce.

Un'operazione che conferma la bontà del metodo di indagine basato su attività di intelligence da parte del corpo di polizia locale di Roma Capitale. "Un metodo che stà dando i suoi frutti", commentano in una nota Marco Milani della UGL Polizia Locale  e Mauro Cordova Presidente dell' ARVU Europea. "Basti pensare che nel solo 2017 I sequestri penali dei gruppi S.P.E. e G.S.S.U. sono passati dagli 8500 dell'anno precedente ad oltre 120.000. Esortiamo la Sindaca di Roma a colmare le carenze organiche di un Corpo che tra mille difficoltà, si impegna quotidianamente per la sicurezza della Capitale. Si assumano in fretta tutti gli idonei, Roma ha bisogno di agenti".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo all'abusivismo commerciale: maxi sequestro di articoli falsi al Trullo

RomaToday è in caricamento