Cronaca

Colosseo: ritrovato un turista svizzero scomparso

Scattata la ricerca, il signore è stato intercettato nelle ore successive intorno la zona del Circo Massimo da una pattuglia del I Gruppo "ex Trevi"

Una disavventura a lieto fine quella accorsa ieri ad un signore di 65 anni che, smarritosi per alcune ore, aveva destato non poche preoccupazioni tra i suoi familiari ed amici, soprattutto per le condizioni di salute dell'uomo.

Il sessantacinquenne, proveniente dalla Svizzera, si trovava con la famiglia e degli amici per una visita al Colosseo quando si è allontanato facendo perdere le sue tracce tra la folla di turisti e gettando nel panico la moglie, che ha allertato una coppia di agenti della Polizia Locale di Roma Capitale in servizio nell'area, spiegando loro lo stato di malessere di cui sarebbe stato affetto il marito.
Scattata la ricerca, il signore è stato intercettato nelle ore successive  intorno la zona del Circo Massimo da una pattuglia del I Gruppo "ex Trevi. I caschi bianchi hanno immediatamente riconosciuto l'uomo sulla base di alcuni frammenti descrittivi forniti dal personale in servizio al Colosseo che,  appresa la notizia della scomparsa, aveva provveduto subito a diramare una nota di ricerca.

Il turista, una volta ricevuto il conforto dagli operanti, è stato identificato ed accompagnato dai suoi familiari e amici, che nel frattempo avevano presentato denuncia di scomparsa. Dopo aver ringraziato gli agenti, la famiglia riunita ha potuto così proseguire il proprio soggiorno nella Capitale.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colosseo: ritrovato un turista svizzero scomparso

RomaToday è in caricamento