Colombo a 50 km/h, i limiti non piacciono: gli automobilisti si sfogano sul web

Sui social gli automobilisti si sfogano: "Sembra che stiamo fermi". Il Codacons ammonisce: "Il Comune di Roma, anziché risolvere il problema delle buche, introduce divieti e abbassa i limiti"

E' sempre più caos sulla via Cristoforo Colombo. Nonostante l'avvio prossimo dei lavori per sistemare le strade ammarolate tra via di Mezzocammino e via di Acilia, sono entrati in vigore i nuovi limiti di velocità. Segnali che obbligano gli automobilisti ad andare al di sotto dei 50 chilometri orari. 

Insomma tutti i segnali, prima coperti, ora sono validi. Un caos mal gestito che ha inizio a fine febbraio quando a causa delle "condizioni della sede stradale deformata per la presenza di apparati radicali superficiali delle alberature di alto fusto che insistono adiacenti alla sede stradale", le ordinanze firmate dai comandanti del VIII, IX e X gruppo della polizia locale motivano la riduzione dei limiti di velocità sulla Colombo.

La mancanza dei fondi per effettuare lavori sul manto stradale, infatti, imponeva limitazioni alla velocità ma bisognava attendere la nuova segnaletica che tardava ad arrivare. Così si sono mossi gli addetti del Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale inserendo la Colombo tra i cantieri prioritari da risolvere entro breve.

Inevitabile l'arrabbiatura degli automobilisti che, sul gruppo Facebook 'C'è vita sulla Colombo' si sfogano. La testimonianza di Monica in poco tempo diventa virale: "Alle ore 14 ho percorso la Colombo direzione Ostia strada scorrevole ho provato a non superare i 50 come riportano le segnaletiche. Sono stata insultata da quasi tutti gli automobilisti che mi sorpassavano, ho rischiato di essere presa in pieno durante una curva da una macchina che camminava più veloce dietro di me, in discesa manco con il freno a mano sono riuscita a stare sotto i 50, ho impiegato 25 minuti in più del solito e il ciclista che ho beccato all'Eur è arrivato al mare prima di me. - racconta l'automobilista sui social -  Morale della favola fatela diventare una strada pedonale perché credetemi così è troppo pericolosa per tutti e si crea più traffico".

Le da conforto Laura: "Confermo. Limiti improponibili a ridosso della bella stagione. La Colombo è una strada percorribile in assoluta sicurezza anche a 90 km/h". Nel frattempo, sulla Cristoforo Colombo, sono attivi anche gli autovelox.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento