Cronaca

Portuense: due chili di cocaina ed una pistola in un box auto, arrestato 59enne

La scoperta dopo il figlio dell'uomo è stato trovato con della marijuana nella zona del Trullo. Nel garage anche 10.500 euro in contanti

Una pistola calibro 7,65, munizioni di diverso calibro, 10.500 euro in contanti oltre a 2kg di cocaina purissima insieme a sostanza da taglio, materiale per il confezionamento della droga e due bilancini di precisione.  E’ il frutto di una operazione messa a segno dagli agenti del Reparto Volanti e della Unità Cinofile della Polizia di Stato nella zona del Municipio Arvalia. 

MARIJUANA AL TRULLO - Le indagini, scattate da un controllo di due ragazzi al Trullo, uno dei quali trovato in possesso di pochi grammi di marijuana, sono proseguite con diverse perquisizioni, fino ad arrivare ad un box in zona Portuense in uso al padre di uno dei due giovani. A guidare gli agenti verso un sacco nero il cane antidroga Alek.

COCAINA E PISTOLA - All’interno il primo ritrovamento: 2 chili di cocaina, 39 cartucce calibro 7,65, 45 cartucce calibro 9 parabellum e una pistola, una beretta calibro 7,65 provento di un precedente furto. Dosi di cocaina già confezionate, 10.500 euro in contanti, 2 bilancini di precisione erano invece nascosti in una cassetta di sicurezza scovata all’interno del box. Ingente il quantitativo di materiale per il confezionamento della droga rinvenuto sugli scaffali.

PADRE IN MANETTE - Cinquantanove anni originario di Latina, ha provato a difendersi dichiarando di non essere il proprietario del materiale ma di essere solo il detentore per conto di altri. Le indagini proseguiranno, anche per cercare di stabilire la provenienza dell’arma ed il suo eventuale utilizzo in azioni criminose.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portuense: due chili di cocaina ed una pistola in un box auto, arrestato 59enne

RomaToday è in caricamento