Cronaca Guidonia Montecelio / Via Palmiro Togliatti

Albuccione di Guidonia: cocaina nascosta nei peluche, arrestata 58enne

La donna aveva allestito una fiorente attività di spaccio. L'arresto da parte dei carabinieri insospettiti dalla vita agiata condotta dalla donna nonostante fosse ufficialmente nullafacente

Ufficialmente disoccupata ma in realtà una spacciatrice di cocaina. A mettere fine al lavoro di una 58enne di Albuccione di Guidonia i carabinieri che l'hanno arrestata dopo averla trovata con oltre 100 grammi di cocaina nascosti all'interno di alcuni peluche che teneva nella sua camera da letto. Ad inospettire i militari dell'Arma diretti dal capitano Marco Beraldo la vita agiata della donna, nonostante risultasse nullafacente. Proprio partendo da questo sospetto gli investigatori hanno quindi deciso di approfondire i loro sospetti scoprendo la vera attività della donna residente nella frazione del Comune della Città dell'Aria. 

CLIENTI FIDELIZZATI - Una attività di spaccio ben avviata, quella della pusher, con un suo giro di clienti affezionati che si recavano direttamente nell'appartamento dell'Albuccione della donna per acquistare la cocaina senza mandarle messaggi o farle telefonate. Acquisita la certezza dell'attività di vendita di droga gli investigatori hanno atteso il momento propizio facendo irruzione nella casa della 58enne con l'ausilio delle Unità Cinofile.

SOSTANZA DA TAGLIO - Una irruzione che ha dato i suoi frutti con il cane antidroga che ha subito trovato la cocaina nascosta nei peluche. Cento grammi di polvere bianca di ottima qualità che, mediante taglio con apposite sostanze, avrebbe permesso alla pusher di ricavarne circa 350 dosi. Sequestrata la droga la 58enne è stata poi arrestata con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albuccione di Guidonia: cocaina nascosta nei peluche, arrestata 58enne

RomaToday è in caricamento