menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Importavano cocaina dal Nicaragua a Roma per le cosche calabresi, 20 gli arresti

I fermi operati dai carabinieri nel Lazio, Calabria e Puglia. Fermato anche un gruppo dedito ai furti di rame nella zona dei Castelli Romani

Occultavano cocaina all’interno di container di merce provenienti dal Nicaragua che giungevano in diversi porti italiani per poi destinarla a gruppi criminali operanti in Puglia e in Calabria. A scoprire il traffico internazionale di stupefacenti i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma.

20 ARRESTI - Dalle prime luci dell’alba, in provincia di Roma, Reggio Calabria e Bari, coadiuvati dai militari dei comandi Arma territorialmente competenti, i carabinieri hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale di Roma, su richiesta della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, a carico di 20 persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere, transnazionale, finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti e associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio.

OPERAZIONE BATE - La misura cautelare è stata emessa a conclusione dell’indagine convenzionalmente denominata “Bate”, sviluppata dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma su un gruppo criminale romano che importava, occultandoli all’interno di container di merce provenienti dal Paese sudamericano carichi di cocaina destinati a gruppi criminali operanti nelle due regioni del Sud Italia.

'NDRINE - Decine di arresti e perquisizioni nel Lazio, in Puglia, nonché a Platì, nella locride, nei confronti di soggetti vicini a cosche della ‘ndrangheta. Nell’ambito della stessa operazione sono stati arrestati un gruppo di cittadini romeni che operavano per conto dell’organizzazione criminale ed erano anche dediti a furti di rame, di materiale edile e in abitazioni, nella zona dei Castelli Romani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento