Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Esquilino / Via Giovanni Giolitti

Cocaina nei filtri delle sigarette: il trucco per sfuggire ai controlli

In manette una cittadina romena di 38 anni

Pensava di aver messo a punto un trucco infallibile per eludere i controlli, ma non aveva fatto i conti con i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro che l’hanno scoperto. In manette una cittadina romena di 38 anni, senza fissa dimora e già nota alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri notte, transitando in via Giovanni Giolitti, nei pressi della stazione Termini, i Carabinieri hanno notato la donna aggirarsi con fare sospetto tra i locali ancora aperti e avvicinarsi ad alcune persone che passeggiavano lungo la via.

Fermata per un controllo, la 38enne in primo momento non sembrava avere nulla che potesse ricondurla ad affari illeciti ma, quando i militari l’hanno vista assumere un atteggiamento nervoso e impaziente, hanno deciso di approfondire gli accertamenti.

I minuziosi controlli, infatti, hanno permesso di scoprire dosi di cocaina nascoste nei filtri delle sigarette, che la donna custodiva regolarmente in un pacchetto in tasca. Una volta ammanettata, la pusher è stata portata in caserma e trattenuta in attesa del rito direttissimo.


Cocaina nei filtri delle sigarette: il trucco per sfuggire ai controlli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina nei filtri delle sigarette: il trucco per sfuggire ai controlli

RomaToday è in caricamento