Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Scarpe e cocaina: le dosi di 'polvere bianca' nascoste nelle scatole delle calzature

Sono stati i carabinieri a trovare la sostanza stupefacente in un negozio a Casalotti

Scarpe e cocaina a Casalotti. Ad arrotondare lo stipendio un commerciante italiano di 32 anni. Sono stati i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia Roma Cassia a scoprire il doppio lavoro e ad arrestare l'uomo con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Cocaina nel negozio di scarpe 

A seguito di diverse segnalazioni da parte di alcuni residenti della zona che avevano notato uno strano viavai dal negozio dell’uomo, in zona Casalotti, i Carabinieri hanno eseguito mirati servizi di osservazione. I Carabinieri hanno, fin da subito, constatato che alcune persone entravano nel negozio e si intrattenevano per poi uscire frettolosamente senza comprare nulla. E così, insospettiti, i Carabinieri hanno deciso di ispezionare l’attività commerciale.

Cocaina nascosta nelle scatole di scarpe 

A seguito della perquisizione dell’intero locale, i Carabinieri hanno rinvenuto, nascosti dentro una scatola di scarpe, diverse dosi di cocaina, sigillate con nastri di differenti colori ad indicarne il diverso peso. Il 32enne è stato quindi bloccato e portato in caserma, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarpe e cocaina: le dosi di 'polvere bianca' nascoste nelle scatole delle calzature

RomaToday è in caricamento