Ai domiciliari in compagnia di un pregiudicato e con 50 dosi di cocaina, due arresti

I due sono stati trovati dai carabinieri in una abitazione di Palestrina intenti a consumare sostanza stupefacente con un narghilè

Si trovata agli arresti domiciliari in compagnia di un pregiudicato, con 50 dosi di cocaina nell'abitazione. A scoprire l'uomo i carabinieri della Stazione di Palestrina. A finire in manette, per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, un cittadino italiano di 52 anni, residente a Palestrina e sottoposto alla detenzione domiciliare, trovato in compagnia di un cittadino brasiliano, 27enne, già noto alle forze dell’ordine, arrestato in concorso per lo stesso reato.  

A FUMARE CON IL NARGHILE' - Sospettando già la commissione di attività illecite da parte del sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, i Carabinieri  hanno pianificato un controllo notturno presso la sua abitazione, e una volta all’interno lo hanno trovato in compagnia del 27enne, entrambi intenti a consumare dello stupefacente con un attrezzo rudimentale tipo narghilè

50 DOSI DI COCAINA IN CASA - Nel corso della perquisizione personale e domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto, nascosti in alcuni cassetti della camera da letto, 50 dosi di cocaina,  pronte alla vendita, un bilancino di precisione e materiale vario per il taglio e confezionamento.  
Per entrambi sono scattate le manette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RITO DIRETTISSIMO - Dopo la notte in caserma, i malviventi sono stati accompagnati in Tribunale a Tivoli, per il rito direttissimo, a seguito del quale i due arresti sono stati convalidati. Il cittadino italiano ha patteggiato la pena ed è stato condannato e riaccompagnato a casa in regime di detenzione domiciliare, mentre il cittadino brasiliano è in attesa di processo.    
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento