Val Melaina: nascondeva dosi di cocaina in auto, tradito dal nervosismo

L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri in viale Jonio. Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio

Immagine di repertorio

Tradito dal nervosismo lo hanno 'pizzicato' con la cocaina in auto. E' accaduto la mattina di mercoledì 27 febbraio in viale Jonio, a Val Melaina. Qui, nel corso di alcuni controlli della circolazione stradale, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 30enne romano, con precedenti, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato notato dai militari muoversi con fare sospetto, nei pressi di un auto in sosta. Fermato per un controllo, è apparso molto agitato e nervoso, motivo che ha spinto i militari a vederci chiaro. L’ispezione del veicolo e la perquisizione personale hanno permesso di rinvenire all’interno del mezzo due involucri di cellophane, contenenti 16 e 18 dosi di cocaina, mentre addosso all’uomo altre 5 dosi della medesima sostanza, per un peso totale di 26 grammi.

Il successivo controllo presso l’abitazione dell’uomo ha invece dato esito negativo. Dopo l’arresto il 30enne è stato accompagnato in caserma e successivamente presso le aule di piazzale Clodio, per la direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Incidente in via Laurentina, auto si scontra con un camion: morta una donna

Torna su
RomaToday è in caricamento