Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Selva Candida / Via della Storta

Fermati con litio e chip elettronici: pronti a montarli su sportelli bancomat

Sono stati bloccati dai carabinieri attrezzati di tutto per la clonazione di carte e bancomat. Denunciati in stato di libertà

Stavano per clonare chissà quanti bancomat quando, per fortuna, sono stati scoperti in possesso del materiale da  montare agli sportelli. I Carabinieri della Stazione Roma Casalotti hanno denunciato in stato di libertà tre cittadini romeni rispettivamente di 22, 27 e 32 anni, con l’accusa di concorso in detenzione e diffusione abusiva di codici di accesso a sistemi informatici.

I tre, in via della Storta, sono stati fermati dai Carabinieri per un normale controllo e sono stati trovati in possesso di due skimmer pronti per essere posizionati sugli sportelli bancomat, 7 batterie al litio e vari chip elettronici, tutto materiale utilizzato per clonare le carte bancomat e di credito. Per i tre stranieri è scattata la denuncia mentre il materiale è stato sequestrato dai Carabinieri.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermati con litio e chip elettronici: pronti a montarli su sportelli bancomat

RomaToday è in caricamento