rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Piazza della Bocca della Verità

Sorpreso nel Tempio di Ercole Vincitore si scaglia contro gli agenti: "Avevo freddo"

Il 22enne è stato poi arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Lo hanno trovato nel Tempio di Ercole Vincitore in piazza Bocca della Verità. Alla domanda su cosa facesse all'interno della recinizione del più antico edificio di marmo conservatosi della Città Eterna, il senza fissa dimora, "disturbato" dagli agenti si è poi scagliato contro gli stessi. 

In particolare a finire in manette con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale è stato un 22enne senza fissa dimora del Burkina Faso, trovato dagli agenti del Commissariato Trevi nel monumento che si trova all'interno del foro Boario intorno alle 10:00 di martedì mattina.

L'uomo si è poi giustificato affermando di cercare un riparo dal freddo e dalla pioggia che nella mattinata di ieri si sono abbattute sulla Capitale. Accompagnato negli uffiici di polizia il giovane è stato poi arrestato e messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso nel Tempio di Ercole Vincitore si scaglia contro gli agenti: "Avevo freddo"

RomaToday è in caricamento