Clienti nel bar dopo le 18: chiuso locale al Quadraro

All'Esquilino minimarket chiuso per assembramento all'esterno

Proseguono i controlli dei Carabinieri di Roma finalizzati alla verifica delle prescrizioni imposte dalle Autorità per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione Roma Quadraro hanno sanzionato amministrativamente la titolare di un bar di via Licinio Murena, una donna romana di 45 anni, applicando la contestuale chiusura provvisoria per 3 giorni, per aver consentito ad alcuni clienti l’accesso al locale e la consumazione al banco oltre l’orario consentito.

Poco dopo, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante, transitando nei pressi di un minimarket di via Turati, hanno notato la presenza, davanti al citato esercizio e nelle sue immediate vicinanze, di un assembramento di avventori che, alla vista dei militari, si sono allontanati prima di poter essere identificati. Per il gestore dell’esercizio, un cittadino del Bangladesh di 47 anni, è scattata la sanzione amministrativa dell’importo di 400 euro e la sanzione accessoria della chiusura per 5 giorni per la violazione delle norme anti Covid-19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento