rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Civitavecchia

Perseguita il vicino di casa: "Dammi il tuo appartamento". Così voleva occupare un alloggio Ater

L’uomo, 41 anni, era deciso a occupare un alloggio Ater del suo stesso stabile. È stato arrestato e trasferito nel carcere di Perugia

Ha perseguito per mesi il vicino di casa per spingerlo a lasciare l’alloggio Ater in cui abitava e portarlo così occupare. Sino a quando non è stato arrestato per stalking.

Protagonista della vicenda un 41enne di Civitavecchia, agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia, che dallo scorso gennaio ha iniziato a vessare il vicino con richieste e minacce continue per convincerlo ad andarsene dall’alloggio che gli era stato assegnato, in modo da potercisi stabilire.

La vittima alla fine si è rivolta ai carabinieri della Stazione di Civitavecchia Principale, che coordinati dalla Procura della Repubblica di Civitavecchia hanno avviato le indagini ricostruendo quanto accaduto e confermando lo stalking. Il 41enne è stato quindi arrestato e trasferito nel carcere di Perugia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita il vicino di casa: "Dammi il tuo appartamento". Così voleva occupare un alloggio Ater

RomaToday è in caricamento