Cronaca

Scuole sicure: le cinture sul bus sono bloccate, la gita per Roma non parte

Nel solo anno 2018 sono stati effettuati 180 controlli bus che hanno portato, in 18 casi, all'assegnazione di prescrizioni da ottemperare prima della partenza

La Polizia Locale di Ciampino, nell'ambito del progetto 'Scuole Sicure', non ha consentito la partenza di una gita diretta a Roma per la carenza delle dotazioni di sicurezza del veicolo.

L'autobus, che avrebbe dovuto portare quattro classi di una scuola primaria a Roma per assistere ad un concerto, non ha superato il controllo perché le sue cinture di sicurezza erano tutte bloccate e non utilizzabili.

Il personale operante ha dapprima richiesto al conducente di adoperarsi per lo sblocco delle cinture e, successivamente, atteso l'arrivo di un meccanico della società il quale, però, non è stato in grado di riattivare sul posto i sistemi di ritenuta. L'intero controllo, che normalmente ha una durata non inferiore ai 20-30 minuti, si è così protratto per oltre un'ora con esito negativo.

I controlli bus vengono svolti seguendo una check-list fornita dall'applicativo informatico sviluppato dalla Polizia Locale di Ciampino, direttamente collegato con la Centrale Operativa del Comando e prevedono la verifica della corretta funzionalità dei dispositivi di sicurezza ed il controllo documentale del veicolo e per tutti i conducenti, il test atto ad evidenziare l'eventuale presenza di alcool nel sangue e, per determinati viaggi, anche il test sulla presenza di sostanze stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole sicure: le cinture sul bus sono bloccate, la gita per Roma non parte

RomaToday è in caricamento