rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca Appio Latino / Via Lidia, 44

Cinema abbandonati, l'Airone in zona Appio Latino: "Costruito per le famiglie"

Ecco una delle 13 video-inchieste sui cinema 'fantasma' realizzate da 120 studenti del primo anno della Facoltà di Architettura de La Sapienza

Costruito nel 1953 dall'Ente nazionale di previdenza per gli impiegati in agricoltura, l'Enpaia, il cinema Airone di via Lidia 44, Appio Latino, è nato per essere destinato alle famiglie di un quartiere che si andava popolando. Questo cinema, rilevante dal punto di vista artistico-architettonico per la sua caratteristica cupola, è tra le strutture abbandonate affrontate all'interno del lavoro sui cinema abbandonati della Capitale elaborato dagli studenti della Facoltà di Architettura de La Sapienza al primo anno del corso di laurea in 'Gestione del Processo Edilizio” tenuto dal professor Silvano Curcio. Il gruppo di lavoro è stato diretto da Paolo Castellani.

Il cinema, costruito all'inizio degli anni cinquanta, le cui mura oggi sono di proprietà del Comune di Roma, è stato progettato da Adalberto Libera, architetto razionalista. “Una struttura avveniristica per l'epoca” spiegano dall'associazione Cineairone che oggi si è posta il compito di proporre dei progetti di valorizzazione per la struttura. “All'interno, sul soffitto della sala d'ingresso c'è anche un dipinto di Capogrossi”.

GUARDA IL VIDEO

Tutti lo ricordano come un cinema in cui ci andavano le famiglie. “Ricordo che ci andavo da bambino” racconta un commerciante della zona. “Lì proiettavano anche la trasmissione televisiva di Mike Bongiorno, Lascia o raddoppia, perché non tutti nel quartiere avevano la televisione” ricorda.

Nella video inchiesta si ripercorre poi la sua trasformazione in discoteca. Da 'Charleston' a 'Stellarium', l'ex cinema passa di gestione in gestione creando non pochi problemi di convivenza con i residenti del quartiere. Oggi la struttura Cinematografica è oggetto di un progetto di valorizzazione da parte dell'associazione Cineairone, che si è posta l'obiettivo di farla rinascere. “Un progetto che dialoghi con l'amministrazione e con i residenti dei quartieri circostanti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema abbandonati, l'Airone in zona Appio Latino: "Costruito per le famiglie"

RomaToday è in caricamento