rotate-mobile
Cronaca Ciampino

La banda delle borse schermate che saccheggia i negozi

In manette sono finiti cinque uomini arrestati dalla polizia

Con le borse schermate con fogli di alluminio riuscivano a evitare controlli, saccheggiando i negozi in vista del Natale. A bloccare la banda di 5 sudamericani, tra i 29 e i 53 anni, sono stati gli agenti in borghese del commissariato Romanina, durante un servizio rivolto alla prevenzione dei furti a Ciampino. 

I poliziotti hanno arrestato i cinque perché gravemente indiziati di tentato furto in concorso. La banda delle borse schermate usava cellulari per tenersi sempre in contatto. I cinque sono stati seguiti dagli investigatori nel corso di tutta la loro attività illecita, fin dal loro primo incontro in strada.

I sospettati si sarebbero introdotti all'interno di un esercizio commerciale posto in via Kennedy dove, sempre in contatto telefonico e facendosi continui cenni di complicità, hanno rubato diversi occhiali, mentre uno di loro attendeva col motore acceso in macchina. Non si sono però accorti di essere sotto la lente dei poliziotti che, alla loro uscita, si sono precipitati ad arrestarli. La misura dell'arresto è stata convalidata dall'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banda delle borse schermate che saccheggia i negozi

RomaToday è in caricamento