Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

San Lorenzo: risse ed insulti omofobi, chiuso un disco pub

La sospensione della licenza è stata emessa dal Questore di Roma. Sette i giorni di chiusura previsti

San Lorenzo: gli agenti di polizia appongono i sigilli al locale

Continuano senza sosta i controlli ed il monitoraggio degli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Lorenzo sui numerosi locali presenti nella loro zona di competenza. Questa mattina i poliziotti hanno notificato al titolare di un disco pub un provvedimento di sospensione della licenza emesso dal Questore di Roma che ha determinato quindi la chiusura del locale di San Lorenzo.

TEATRO DI EPISODI DI VIOLENZA - Il provvedimento è conseguente ad alcuni episodi di violenza verificatisi di recente, che hanno richiesto l’intervento di alcune pattuglie della Polizia di Stato. In particolare, nel mese di marzo, un giovane che si trovava in compagnie di alcune ragazze fu aggredito da tre persone che lo apostrofarono anche con frasi omofobe. I tre successivamente furono identificati e denunciati dagli agenti.

CONTROLLI AMMINISTRATIVI - Successivamente sono altresì scattati i controlli dal punto di vista amministrativo, che hanno evidenziato alcune irregolarità  quali l’assenza sul posto di persone preposte al servizio di sicurezza iscritto nell’elenco  prefettizio, come richiesto dalla normativa vigente. L’esercizio pubblico, pertanto, rimarrà chiuso per i prossimi sette giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lorenzo: risse ed insulti omofobi, chiuso un disco pub

RomaToday è in caricamento