Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Lavori Metro A, da martedì chiusura anticipata: ultima corsa alle 21

Per ridurre le vibrazioni e il rumore durante il passaggio dei treni dal 10 aprile iniziano i lavori nella metro A che chiuderà prima. Previsti bus navetta

Modifiche all'orario di chiusura della metro A arrivano a causa di lavori di manutenzione e miglioramento della linea. A partire da martedì 10 aprile, fino a metà maggio circa, nelle sere dei giorni dalla domenica al venerdì, quindi, l’ultima corsa dai capolinea di Battistini e Anagnina sarà alle 21.

Poi, sino alle 23.30 (il venerdì sino all’1.30) saranno in strada i bus sostitutivi delle linee MA1 e MA2 che collegheranno rispettivamente Battistini ad Arco di Travertino e Flaminio ad Anagnina seguendo il percorso della linea A della metropolitana. Il sabato l’orario resta invariato: prima corsa alle 5,30 ultima corsa all’1,30. Resta invariato l’inizio delle corse alle 5,30 per tutta la settimana. Lo rende noto Agenzia per la Mobilità.

Ridurre le vibrazioni e il rumore durante il passaggio dei treni e rendere più sicura la zona all’aperto della linea A della metropolitana: per ottenere questi importanti e strutturali risultati migliorativi Roma Metropolitane, a partire dal 10 aprile e per 40 giorni, interverrà tra le stazioni Flaminio e Lepanto con lavori di potenziamento dell’infrastruttura e di ristrutturazione della sede ferroviaria. Un intervento possibile solo nelle ore notturne con conseguente riduzione dell’orario lungo tutta la linea.

La linea A tra le stazioni Flaminio e Lepanto percorre in sotterraneo via Cesare Beccaria, scavalca in viadotto il fiume Tevere e ritorna in sotterraneo lungo viale Giulio Cesare, dopo aver attraversato sulle due rive a cielo aperto rispettivamente il lungotevere Arnaldo da Brescia e il lungotevere Michelangelo. Il tracciato è della lunghezza di 1 km circa.

Tre le fasi di intervento per: mitigare le vibrazioni indotte dal transito ferroviario, con parziale rinnovo del ballast (pietrisco che sostiene i binari) e dell’armamento; mitigazione del rumore che prevede la posa, su tutto l’attraversamento all’aperto e sui due tratti terminali di galleria della lunghezza di circa 30 metri di pannellature fonoassorbenti; e la posa di una copertura totale con pannellature di vetro stratificato di sicurezza sulla sede ferroviaria all’aperto, agli imbocchi in galleria per una lunghezza di circa 22 m lato Flaminio e per una lunghezza di circa 23 m dal portale di uscita lato Lepanto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori Metro A, da martedì chiusura anticipata: ultima corsa alle 21

RomaToday è in caricamento