Torre Angela, droga e scommesse sportive illegali: sospesa la licenza a un bar

Il proprietario è stato denunciato in stato di libertà mentre all'esercizio commerciale è stata sospesa la licenza per un mese

Una base per lo spaccio e per le scommesse sportive illegali. Sono queste le motivazioni alla base del provvedimento di chiusura di un bar nella zona di Torre Angela. Gli uomini del Commissariato Casilino, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e le unità cinofile della Questura, impegnati in un’operazione di controllo del territorio hanno scoperto che nella sala mescita erano nascoste alcune dosi di hasish e marijuana, poi sequestrate.

Inoltre il proprietario, poi denunciato in stato di libertà, esercitava un’attività di ricezione di scommesse su eventi sportivi, senza la prevista autorizzazione del Questore. Per l’esercizio commerciale è arrivato così il provvedimento di sospensione della licenza per la somministrazione di alimenti e bevande con la conseguente chiusura per trenta giorni.

I controlli hanno portato a scoprire la presenza di dosi di stupefacente anche in un bar di via Siculiana trovate dai poliziotti dietro il motore di un condizionatore d’aria. Non solo. Nel corso dei controllo sono stati effettuati anche un arresto, una denuncia, controllate 150   persone, 68  i veicoli. Con l’ausilio dell’unità cinofila sono poi stati controllati 7 esercizi commerciali della zona; all’interno di due bar sono state rinvenute alcune dosi di hashish e marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le volanti sono intervenute poi in via dell’ Aquila Reale dove hanno raggiunto e bloccato un 35enne romano, autore di un’aggressione ai danni di un 60enne. L’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, era in evidente stato alterazione psico-fisica dovuto all’abuso di sostanze stupefacenti e alcoliche. Resistendo e reagendo con violenza agli agenti intervenuti, è stato accompagnato negli uffici del Commissariato Casilino e arrestato per lesioni, oltre che per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento