Mosche e insetti sulle torte ed un topo morto all'ingresso: chiuso bar tavola calda

La scoperta da parte degli agenti della Polizia Locale in un locale di Tor Tre Teste

Topi morti, mosche e insetti sui prodotti in vendita. Ma anche sporcizia nei locali e nelle cucine. Uno spettacolo raccapricciante. E' ciò che si sono trovati davanti gli agenti della  Polizia Locale di Roma Capitale, V Gruppo Casilino, che nel pomeriggio di giovendì sono intervenuti in un bar  tavola calda nel quartiere di Tor Tre Teste: gravissime le condizioni igienico-sanitarie riscontrate all’interno degli ambienti, sulle attrezzature e sui prodotti alimentari, che hanno portato alla chiusura dell’attività, compreso l’annesso laboratorio di panificazione.

Durante i consueti controlli amministrativi predisposti  dalla Polizia Locale per la verifica del rispetto delle norme a tutela della salute pubblica, gli agenti, diretti dal Dott. Mario De Sclavis, sono intervenuti in una tavola calda della zona, riscontrando condizioni tali da richiedere un' immediata azione da parte del personale Asl.

Qui i caschi bianchi hanno riscontrato promiscuità alimentare e conservazione dei cibi  in frigoriferi arrugginiti e sporchi, ruggine e residui incrostati anche sui macchinari utilizzati per produrre il pane e i dolci, mattonelle in terra rotte o mancanti e  pessimo  stato di manutenzione  di bagni e vettovaglie. Non solo, mosche  ed insetti situati ovunque, in modo particolare su torte e crostate in vendita. Rinvenuto anche un topo di grosse dimensioni, privo di vita,  all'ingresso dell'esercizio commerciale. 

La totale assenza di igiene  e delle condizioni minime di sicurezza sanitaria hanno portato alla chiusura immediata dell’esercizio.  Contestate anche violazioni per irregolarità amministrative e per mancato rispetto della normativa anti-covid, per un totale di sanzioni di oltre 5mila euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento