rotate-mobile
Cronaca Tor Vergata / Via Casilina

Carenze igieniche e spaccio di droga, chiuso bar sulla via Casilina

Il provvedimento di sospensione temporanea della licenza in un esercizio commerciale a Finocchio

Gravi carenze igienico-sanitarie e spaccio di droga. Questo quanto ha determinato la chiusura di un bar nella zona di Finocchio, periferia est della Capitale. Il provvedimento nell'ambito dei controlli amministrativi attuati dalla polizia di Stato, in stretta collaborazione con la polizia locale di Roma Capitale, nella zona del VI Municipio delle Torri. 

In tale contesto gli agenti hanno sanzionato per circa 3500 euro il titolare del locale che si trova lungo la via Casilina. E' stato inoltre eseguito un provvedimento di  sospensione temporanea della licenza ex art 100 TULPS (Testo Unico Leggi di P.S.). 

Nello specifico, il Questore di Roma ha adottato un provvedimento per 20 giorni di sospensione dopo che il titolare ed altre 3 persone, durante un’operazione di PG portata avanti sempre dagli investigatori del VI Distretto Casilino, sono state arrestate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente, nello specifico marijuana, trovata anche all’interno della stessa attività. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenze igieniche e spaccio di droga, chiuso bar sulla via Casilina

RomaToday è in caricamento