Coronavirus: niente mascherine e nessun distanziamento, chiusi 16 banchi del mercato

I controlli della polizia locale per l'osservanza delle norme per il contrasto al Coronavirus in via delle Cave Ardeatine

Uno dei banchi chiuso dalla polizia locale al mercato di via delle Cave Ardeatine

Niente mascherine e nessun distanziamento. Siamo in zona Appio Tuscolano, dove nel pomeriggio di mercoledì gli agenti I Gruppo Centro della Polizia Locale di Roma Capitale hanno eseguito la chiusura di 16 banchi di vendita in via delle Cave Ardeatine, a seguito dei controlli per verificare l'osservanza delle norme per la tutela della salute pubblica e per limitare la diffusione del contagio da Covid-19.

Le pattuglie hanno constatato una serie di irregolarità relative al mancato uso dei dispositivi di protezione individuale da parte degli operatori, l'assenza dei gel disinfettanti e di un idoneo distanziamento tra i banchi di vendita, tali da rendere necessaria la sospensione momentanea delle attività.

Questo intervento si inserisce in un quadro di controlli amministrativi anche a contrasto dell'abusivismo commerciale, che solo nelle ultime 24 ore hanno portato al sequestro di circa 200 articoli venduti illegalmente nella zona del Centro Storico e di oltre 100 chili di merce in una frutteria in zona Prati.

Controlli banchi Polizia Locale-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento