Agenzie scommesse e sale slot irregolari: chiusi quattro locali a San Paolo

Le verifiche da parte degli agenti di polizia in quindici esercizi commerciali. Due le persone denunciate

Agenzie di scommesse e sale slot nel mirito dei controlli della polizia con gli agenti impegnati per tutta la giornata di sabato in verifiche ed ispezioni negli esercizi commerciali in zona San Paolo. I poliziotti del commissariato, hanno effettuato controlli presso 15 esercizi, riscontrando, in alcuni di loro, gravi irregolarità.

QUATTO SALE CHIUSE - Il bilancio finale è di 4 sale scommesse chiuse per mancanza di requisiti essenziali, quali la mancanza dell’autorizzazione di polizia o, in due casi, per la gestione effettuata attraverso prestanome, escamotage esperito per aggirare il mancato possesso dei requisiti di legge necessari per intestarsi licenze di da parte dei proprietari.

DUE DENUNCE - DUe persone sono state denunciate per aver esercitato l’attività senza l’autorizzazione di polizia. Sono state comminate in totale sanzioni amministrative per circa 2.000 euro e 3 persone sono state segnalate all’Ispettorato Provinciale del Lavoro per rapporto lavorativo irregolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento