rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Torre Maura / Via Silicella

Troppe buche, chiusa via Silicella: traffico in tilt a Torre Maura

La strada che collega la via Casilina alla zona di Torrespaccata accessibile solo ai residenti e al carico e scarico merci. Continua l'emergenza dissesto stradale alle Torri

Chiusa al traffico per buche. Questa la decisione presa questa mattina a causa del "dissesto del manto stradale" che ha reso via Silicella un vero e proprio colabrodo. Un'emergenza buche che non sembra dare tregua ai residenti e agli agenti della Polizia Locale del Municipio delle Torri, costretti da settimane a fare da guardia alle varie voragini che si aprono nel territorio onde evitare guai ai mezzi in transito. Un disagio che riguarda da vicino l'importante arteria che collega la zona di Torre Maura a quella di Torrespaccata, per poi arrivare ai quartieri di Tor Vergata, Romanina e del VII Municipio Tuscolano. 

CHIUSA PER BUCHE - Disastrata dalle buche, stamattina gli agenti del VI Gruppo Torri, diretti dal comandante Emanuele Moretti, hanno pertanto disposto la chiusura al traffico di via Silicella, da via Casilina a via del Fosso di Santa Maura, in entrambe le direzioni di marcia. Il traffico è consentito solamente ai residenti e alle operazioni di carico e scarico dei tanti esercizi commerciali presenti sulla strada. Transennate in parte anche via Ghinghi e via dei Lucenti, traverse di via Silicella che collegano quest'ultima strada a via Sassonegro e alla via Casilina. Inevitabili i disagi con ripercussioni a tutta la viabilità del versante Casilino del VI Municipio. 

VIGILI A GUARDIA DELLE BUCHE - Dunque il problema delle buche colpisce ancora i residenti della periferia della Capitale. E' dello scorso 12 ottobre il caso emblematico, fra i tanti, di una pattuglia dei 'caschi bianchi' del comando di via Cambellotti, ferma a guardia di una voragine su viale di Torre Maura.

Torre Maura: via Silicella chiusa per buche

EMERGENZA ALLE TORRI - Non si arresta dunque l'emergenza strade nei territori del Municipio delle Torri. Dopo il grido d'allarme lanciato dai residenti dei quartieri Ponte di Nona e Colle degli Abeti, sempre a Torre Maura un'altra buca 'pericolosa' è stata piantonata per giorni da una pattuglia di vigili in via del Fosso di Santa Maura. In particolare alle Torri, il dissesto del manto stradale, spesso rovinato del tutto, favorisce il crearsi di buche che, già di per se pericolose, diventano un disagio vero e proprio soprattutto nei giorni di pioggia. 

A PRESIDIO DELLE BUCHE - In alcuni casi, come succede in via Perano, strada che collega i quartieri di Villaggio Prenestino e Castelverde, le buche sono state transennate. Quando le transenne diventano di moda, però, i problemi alla circolazione aumentano perché, per schivare le transenne, gli automobilisti sono costretti a spostarsi sul lato opposto della carreggiata. Insomma, un'emergenza vera quella che i residenti del Muncipio delle Torri vivono quotidianamente e che, almeno per ora, non sembra rientrare.

ADOTTA UNA BUCA - Eccezione fatta per alcuni casi, in cui, a scendere in campo, sono i residenti stessi che, motivati da un forte senso civico, finanziano di tasca propria il rattoppo delle buche. Come è successo nel quartiere Tor Bella Monaca, in via Villabate, quando, nei giorni scorsi un negozio di ferramente ha donato al Muncipio dieci sacchi di asfalto per 'chiudere' una buca.

Torre Maura: vigili a presidio delle buche

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppe buche, chiusa via Silicella: traffico in tilt a Torre Maura

RomaToday è in caricamento