Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Prati / Via Ottaviano

Temporale su Roma, Metro A: chiuse 5 stazioni

In strada i bus navetta sostitutivi. Chiuse la stazioni di Battistini, Ottaviano, Cipro, Lepanto e Termini. Problemi anche a San Giovanni e Colli Albani

Un'ora e mezzo di pioggia e la linea A della metropolitana è andata nuovamente in tilt causa maltempo. La linea ferrata sotterranea è stata infatti chiusa tra Ottaviano e Battistini a temporale ancora in corso. Una giornata nera che è proseguita con il passare delle ore andando a crerare problemi e chiusure in buona parte della linea arancione della metro capitolina. Oltre a Battistini e Ottaviano disagi e bus sostitutivi sono infatti stati attivati anche per le fermate Manzoni, Cipro, Lepanto, San Giovanni, Colli Albani e Termini. Disagi terminati dopo diverse ore (18:15) con i treni che hanno ripreso a circolare regolarmente, ad eccezione che nelle stazioni Manzoni, Cipro e Lepanto.

TECNICI AL LAVORO - Nel frattempo Atac si è immediatamente attivata per fronteggiare le conseguenze del nubifragio che ha provocato l'interruzione di parte della linea A della Metropolitana. I tecnici hanno iniziato subito a lavorare per rendere nuovamente agibili le stazioni parzialmente allagate e hanno attivato le necessarie verifiche per coordinare in maniera efficace le attività finalizzate alla ripresa del servizio. Allo stesso tempo l'azienda ha attivato i servizi sostitutivi in superficie nel tratto interessato dall'interruzione della linea.

LINEA A - Il nubifragio ha parzialmente allagato le stazioni di Battistini, Ottaviano, Cipro, Lepanto e Termini e ha reso inevitabile la loro chiusura al pubblico, provocando l'interruzione della linea nel tratto San Giovanni-Battistini. Presenza di acqua è stata riscontrata anche nella zona atrio delle stazioni di San Giovanni e Colli Albani, ma i tecnici di Atac sono riusciti a mettere in sicurezza i siti ed evitarne la chiusura, che avrebbe provocato un'ulteriore limitazione del servizio.

SMALTIMENTO ACQUA - Secondo una prima rilevazione dei tecnici Atac, l'abbondante afflusso di acqua sarebbe stato provocato dall'incapacità del sistema di smaltimento delle acque piovane presente sulle strade vicine alle stazioni a smaltire l'eccezionale quantità di precipitazioni. Ciò ha determinando l'innalzamento del livello dell'acqua sopra la quota di ingresso alle stazioni e il conseguente parziale allagamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temporale su Roma, Metro A: chiuse 5 stazioni

RomaToday è in caricamento