Esquilino, norme anti Covid violate: agenzia di viaggio e money transfer chiusi per 5 giorni

All'interno del locale è stata accertata la presenza di 4 persone che non stavano rispettando le norme dell'ultimo Dpcm

I carabinieri della Stazione di piazza Dante hanno eseguito una serie di accertamenti mirati al controllo del rispetto delle misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19 nella zona dell'Esquilino.

Ad esito delle verifiche, i militari hanno disposto la chiusura per 5 giorni di un esercizio commerciale - un'agenzia di viaggi e money transfer - in via di San Vito, gestito da un 42enne pakistano.

All'interno del locale è stata accertata la presenza di 4 persone che non stavano rispettando le norme dell'ultimo Dpcm, multate per 280 euro a testa, e la mancata esposizione della licenza commerciale che ha portato alla sanzione di 308 euro a carico del titolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento