Cronaca

Dal chiosco direttamente alla cabina Acea: allaccio abusivo inguaia commerciante

A scoprire l'illecito i carabinieri della Stazione di IV Miglio Appio: il titolare del chiosco nei pressi ella Stazione di Torricola è stato arrestato per furto aggravato di energia elettrica

Risparmio cospicuo, fino al 100 per cento, sulla bolletta per un commerciante che aveva collegato il cavo elettrico di alimentazione del proprio chiosco direttamente alla cabina elettrica di Acea: il furbo espediente, da tempo, gli permetteva così di godere della corrente necessaria all'attività senza sborsare un centesimo, con un danno economico alla società erogatrice non indifferente.

A scoprire l'allaccio abusivo sono stati i carabinieri della Stazione di IV Miglio Appio che hanno effettuato un sopralluogo nell'attività commerciale: il titolare del chiosco di alimenti e bevande che si trova nei pressi della Stazione di Torricola è stato arrestato per furto aggravato di energia elettrica.

L'uomo, 49enne già conosciuto alle forze dell'ordine, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal chiosco direttamente alla cabina Acea: allaccio abusivo inguaia commerciante

RomaToday è in caricamento