Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Pc, fotocamere e abiti griffati: sequestrati 154 articoli destinati al mercato nero

L'ingente sequestro nel corso dei controlli da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro: denunciate sei persone per ricettazione

Settimana di sequestri da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro che, nell'ambito dei controlli scattati in tutta l’area del Centro Storico della Capitale, hanno inferto un duro colpo a ricettatori e mercato nero.

154 ARTICOLI SEQUESTRATI - Sono infatti centocinquantaquattro gli articoli vari sequestrati dai militari.  Anelli, orecchini, bracciali, spille e cornici in oro ed argento, quattordici pc di varie marche e modelli, 22 smartphone di varie marche, 15 macchine fotografiche, 50 orologi di valore, 10 penne di varie marche, 7 ipad, 49 sim nuove di vari gestori, 2 consolle, un ostensorio sacro, una brocca e due candelabri, oltre a numerosi capi di abbigliamento di varie “griffe”, nuovi con ancora i cartellini attaccati. Questi nel dettaglio i sequestri effettuati. 

SEI DENUNCIATI PER RICETTAZIONE - Sei le persone denunciate nei diversi episodi con l’accusa di ricettazione: si tratta di un cittadino egiziano e cinque algerini, di età compresa tra i 19 ed i 46 anni.

INDAGINI SU REFURTIVA - Tutto il materiale rinvenuto dai Carabinieri è stato sequestrato poichè probabile provento di furto e destinato al mercato nero. Proseguono inoltre le indagini dei militari per risalire ai proprietari della refurtiva ritrovata per poterla restituire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pc, fotocamere e abiti griffati: sequestrati 154 articoli destinati al mercato nero

RomaToday è in caricamento