Centocelle: scarsa igiene e frigoriferi rotti, chiuso minimarket

Il blitz in via del Platani. Il locale è stato posto sotto sequestro, con l'obbligo di lavori che adeguino gli ambienti secondo i giusti parametri

Tubi rotti, sporcizia e alimenti conservati in frigoriferi non funzionanti. E' questo lo scenario trovato dal reparto Amministrativa del V Gruppo Prenestino intervenuto ieri in via del Platani, zona Centocelle per una serie di accertamenti in un minimarket gestito da un commerciante di nazionalità bengalese. 

A seguito delle irregolarità riscontrate è stato richiesto l'intervento della ASL. L'azienda sanitaria ha disposto l'immediata cessazione dell'attività di vendita. Il locale è stato posto sotto sequestro, con l'obbligo di lavori che adeguino gli ambienti secondo quanto previsto dalla normativa in materia d’igiene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento