Cronaca

Ciampino: 100 sim card intestate senza autorizzazione

I carabinieri hanno recuperato le carte e denunciato il titolare di un negozio di telefonia per trattamento illecito di dati personali e truffa

Cento carte sim attivate a nome di ignari intestatari sono state recuperate dai Carabinieri di Santa Maria della Mole. Nell'ambito della stessa operazione è stato denunciato il titolare di un negozio di telefonia, responsabile di trattamento illecito di dati personali e truffa.

Le sim-card, di illecita provenienza, erano già state poste sotto sequestro in un'altra operazione, dove il possessore era stato denunciato per ricettazione. Successivamente però erano state attivate presso un punto vendita di telefonia di Santa Maria delle Mole, utilizzando dati identificativi di ignari intestatari.

Per il titolare si prefigura anche l'ipotesi di truffa ai danni del gestore telefonico.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciampino: 100 sim card intestate senza autorizzazione

RomaToday è in caricamento