rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Centro Storico / Via del Corso

Botticelle, cavallo cade in via del Corso. I vetturini: "Sta bene, è solo scivolato"

Per gli animalisti della Lav invece si tratta dell'ennesima dimostrazione "della sofferenza vissuta dai cavalli, e delle condizioni di insicurezza dei clienti"

Disteso su via del Corso, tra le macchine, all'altezza di Palazzo Chigi. Intorno un capannello di turisti e romani increduli, e il traffico bloccato. Questo pomeriggio il cavallo di una botticella è caduto a terra. L'ultimo episodio simile risale a pochi giorni fa. Il 29 settembre un altro animale ha finito bruscamente la 'passeggiata' turistica sull'asfalto, poco lontano, davanti a Montecitorio. 

ANIMALISTI - Per le associazioni animaliste quanto accaduto non sarebbe altro che l'ennesima dimostrazione delle condizioni di sofferenza subite dai cavalli. "Un incidente quando si ripete non è più un incidente. E’ la regola - dichiarano i rappresentanti dell'associazione LAV - e questa per le botticelle è la sofferenza dei cavalli, l’insicurezza dei clienti che pagano in nero e di tutti i cittadini. Il Sindaco Marino revochi subito le licenze ai vetturini e le trasformi in servizi compatibili con il rispetto delle leggi, degli animali e della Capitale".

Stessa condanna arriva dal I Municipio, con una nota a firma dei consiglieri, Nathalie Naim (Lista Civica Marino), e Mauro Cioffari (Sel). "Non è più possibile tollerare la sofferenza a cui vengono quotidianamente sottoposti questi animali, devono essere al più presto tolti non solo dalle strade ma anche dai loro ricoveri pericolosi e fatiscenti. Lanciamo un appello  all’amministrazione comunale affinché  si intervenga,  per tutelare i cavalli ma anche la sensibilità delle persone che vivono, lavorano o visitano il Centro Storico, che ogni giorno devono assistere a questo spettacolo crudele e indegno di un paese civile".

I VETTURINI - Ma il presidente dei vetturini romani, Angelo Sed, dà la sua versione dei fatti. L'animale, di 11 anni, secondo quanto spiegato, "è scivolato su una macchia d'olio, ma non si è fatto nulla, e si è rialzato dopo pochi minuti. Nella caduta non si è procurato nè escoriazioni nè fratture. È stato visitato della squadra vetture. Faith ora è nel suo box e ha mangiato e bevuto". 

SIGILLI ALLE SCUDERIE - Qualche giorno fa proprio le scuderie di Testaccio, a seguito di un'ispezione da parte della Guardia Forestale, sono state sequestrate, anche se è stata data la possibilità ai vetturini di ricoverare ancora gli animali nella struttura. Sequestrati anche due cavalli, perchè sarebbero stati ospitati al buio e con lettiere in condizioni igienico sanitarie scadenti. 

A commentare l'accaduto di oggi pomeriggio anche i deputati della Commissione Agricoltura del M5S. "Ancora una volta un cavallo che trasporta turisti stramazza. Basta con queste barbarie. Il trasporto pubblico di persone su mezzi a trazione animale deve essere ispirato a principi di rispetto per i cavalli utilizzati e a favorire la conoscenza della loro natura da parte delle persone trasportate proponendo loro un particolare punto di vista delle bellezze artistiche, architettoniche e naturali delle nostre città".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botticelle, cavallo cade in via del Corso. I vetturini: "Sta bene, è solo scivolato"

RomaToday è in caricamento