Si ribaltano con il catamarano al centro del lago, marito e moglie rimangono un'ora in acqua

L'imbarcazione si è rigirata probabilmente a causa del forte vento. L'intervento dei pompieri a Bracciano

Il lago di Bracciano (immagine di repertorio)

Paura per due velisti rimasti nelle acque del lago di Bracciano per un'ora e poi recuperati dai pompieri. E' accaduto intorno alle 18:00 di martedì 3 settembre. A causa del forte vento il catamarano con a bordo marito e moglie si è ribaltato al centro del lago richiedendo l'intervento dei vigili del fuoco del Comune lacustre 

I pompieri hanno recuperato la donna, in apparente stato di ipotermia dopo essere rimasta in acqua per più di un'ora. Trasportata sulla riva dal lato di Trevignano Romano la diportista è stata affidata alle cure del 118 e trasporata in ospedale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sommozzatori dei vigili del fuoco nel fratemmpo giunti sul posto in elicottero hanno invece soccorso il marito della donna, aiutandolo a girare il catamarano e consentendogli di ritornare all’ormeggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Sciopero a Roma: venerdì 29 maggio metro, bus e tram a rischio. Gli orari

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

Torna su
RomaToday è in caricamento