Cronaca

Laboratorio abusivo in un negozio di grafica, confezionavano mascherine con i loghi della polizia

Il titolare è stato denunciato per i reati di produzione e vendita di articoli contraffatti e tutelati dal diritto di autore

Confezionavano mascherine con i loghi della polizia penitenziaria e dell’arma dei carabinieri ma anche di squadre di calcio e supereroi. L’attività abusiva, nella zona dei Castelli Romani, non è sfuggita ai controlli degli uomini della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Roma.

La scoperta è stata fatta durante un giro di pattugliamento del territorio quando le Fiamme Gialle hanno notato la pubblicità di prodotti recanti marchi di polizia e squadre di calcio proiettate su uno schermo pubblicitario all'esterno di un negozio di grafica. Incuriositi, i militari hanno proceduto alla perquisiziones rivenendo, all'interno dei locali, alcune mascherine lavabili e varie cover per telefoni riportanti emblemi della Polizia Penitenziaria e dell’Arma dei Carabinieri, loghi delle più note squadre di calcio del campionato italiano e di prestigiose case automobilistiche e motociclistiche, oltre a diversi articoli per la scuola raffiguranti Spiderman e Superman.

Sono stati sequestrati anche undici macchinari e un personal computer utilizzati per la realizzazione degli articoli. Il titolare dell’attività è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Velletri per i reati di produzione e vendita di articoli contraffatti e tutelati dal diritto di autore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laboratorio abusivo in un negozio di grafica, confezionavano mascherine con i loghi della polizia

RomaToday è in caricamento