Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Castel Porziano: massaggi bollenti tra le dune

Sul litorale di Castel Porziano, alcune ragazze offrivano oltre al classico massaggio anche delle prestazioni sessuali. Segnalazioni di turisti e bagnanti

Uno strano andirivieni tra le dune: numerosi uomini che lasciavano il proprio lettino sulla spiaggia per appartarsi, pensando di non essere visti, in qualche angolo remoto della spiaggia.

Tutto questo succedeva nel litorale di Castel Porziano sotto gli occhi dei bagnanti: ragazze cinesi si avvicinano ai lettini dei bagnanti per offrire dei massaggi rilassanti. Ma con soli venti euro in più al massaggio tradizionale si aggiungeva una prestazione sessuale.

I rapporti sessuali venivano consumati nell’area protetta di Capocotta, in maniera neanche del tutto nascosta: per questo sono partite le prime segnalazioni di turisti e bagnanti che hanno portato gli agenti del XVII Gruppo della Polizia di Roma Capitale ad indagare con appostamenti e rilievi fotografici.
Sono state così denunciate tre ragazze cinesi, anche se pare sia coinvolta anche la prostituzione maschile.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Porziano: massaggi bollenti tra le dune

RomaToday è in caricamento