Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Castel Gandolfo

Castel Gandolfo: incendio in una stanza delle Ville Pontificie

I danni sono di lieve entità e verranno al più presto riparati

Incendio a castel Gandolfo in una delle stanze delle Ville Pontificie. I danni sono di lieve entità e verranno al più presto riparati. È quanto rende noto il Governatorato dello Stato della Città del Vaticano in merito al piccolo incendio verificatosi sabato mattina 7 ottobre, verso le 9:30, nella sala del Concistoro delle Ville Pontificie di Castel Gandolfo, al secondo piano, il cosiddetto piano nobile. 

L'incendio, velocemente domato con gli estintori dagli operai lì presenti, è stato innescato da un corto circuito causato da una lampada che fa parte di un impianto di illuminazione installato negli anni '90. Prima di essere spento, il fuoco ha raggiunto parte della tappezzeria a parete e la stoffa, in particolare, di 4 sedie. Degli arazzi presenti nella stanza, uno solo avrà bisogno di un leggero restauro perché un angolo è stato annerito dal fumo. Nulla di pregiato è stato danneggiato. I vigili del fuoco, sopraggiunti successivamente, hanno confermato la stabilità del tetto e delle pareti. Il fumo non ha raggiunto la vicina Cappellina Urbano VIII, che risulta assolutamente integra. Sono stati chiusi, per sicurezza, alcuni corpi illuminanti, che verranno sostituiti. 

L'appartamento papale delle Ville Pontificie, diventato museo nell'ottobre del 2016, resta aperto ai visitatori
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Gandolfo: incendio in una stanza delle Ville Pontificie
RomaToday è in caricamento