Cronaca

Caso Orlandi, il Vaticano su De Pedis: "Nessun ostacolo all'ispezione della tomba"

Il portavoce della Santa Sede chiarisce: "Tutte le Autorità vaticane hanno collaborato con impegno e trasparenza con le Autorità italiane per affrontare la situazione del sequestro nella prima fase e nelle indagini successive"

La Santa Sede torna sul caso di Emanuela Orlandi e chiarisce la sua disponibilità, così come è già avvenuta in passato, a far luce sulla scomparsa della figlia quindicenne del messo pontificio di papa Giovanni Paolo II, avvenuta nel 1983. "Tutte le Autorità vaticane hanno collaborato con impegno e trasparenza con le Autorità italiane per affrontare la situazione del sequestro nella prima fase e nelle indagini successive. Non risulta che sia stato nascosto nulla, né che vi siano in Vaticano 'segreti' da rivelare. Continuare ad affermarlo è del tutto ingiustificato”, dice il direttore della sala stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi.

Il portavoce di papa Ratzinger spiega poi come il Vaticano sia disponibile a fornire la sua collaborazione per le indagini future. ''Se le Autorità inquirenti italiane, nel quadro dell'inchiesta tuttora in corso, crederanno utile o necessario presentare nuove rogatorie alle Autorità vaticane, possono farlo, in qualunque momento, secondo la prassi abituale e troveranno, come sempre, la collaborazione appropriata''. Per il portavoce vaticano, ''non è fondato accusare il Vaticano di aver ricusato la collaborazione alle Autorità italiane preposte alle indagini. La sostanza della questione - aggiunge - è che purtroppo non si ebbe in Vaticano alcun elemento concreto utile per la soluzione del caso da fornire agli inquirenti''. In merito alla sepoltura del boss della Magliana, Renato De Pedis, nella nella basilica di Sant’Apollinare, il portavoce di papa Ratzinger è altrettanto esplicito: “Si ribadisce che da parte ecclesiastica non si frappone nessun ostacolo a che la tomba sia ispezionata e che la salma sia tumulata altrove, perché si ristabilisca la giusta serenità, rispondente alla natura di un ambiente sacro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Orlandi, il Vaticano su De Pedis: "Nessun ostacolo all'ispezione della tomba"

RomaToday è in caricamento