Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Scatta l'allarme per furto: agenti intervengono e trovano 4 chili di marijuana

Gli agenti della Polizia, in zona Casilino, hanno arrestato un pusher e denunciato un altro

Sono intervenuti dopo che è scattato l'allarme di furto, all'interno dell'abitazione però non hanno trovato i ladri ma 4 chili di marijuana. E' successo in zona Casiliano. Tutto è iniziato quando è arrivata una telefonata al NUE per segnalare che delle persone stavano scassinando una porta per entrare dentro un appartamento.

Arrivati sul posto, gli agenti del Reparto Volanti hanno trovato l'abitazione con la porta aperta e sono entrati per verificare se, all’interno, ci fossero ancora i ladri. 

Di questi ultimi non c'era la minima traccia ma, sul pavimento della camera da letto, c'erano tre involucri sottovuoto contenenti, in tutto, 4 chili di marijuana e, sul tavolo della cucina, un bilancino di precisione presumibilmente utilizzato per pesare lo stupefacente.

Dopo una breve indagine, i poliziotti hanno scoperto che l'appartamento è in affitto ad un romeno di 50 anni ma non sono riusciti a rintracciarlo: per lui è scattata la denuncia in stato di irreperibilità, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, e sono tuttora in atto le sue ricerche.

In un'altra situazione, invece, un 32enne nigeriano dopo una manovra repentina in auto è stato inseguito dalla Polizia. L'uomo, insieme ad altre due persone, ha invertito la marcia accelerando.

Dopo un rocambolesco inseguimento, la volante è riuscita a bloccare la macchina: il passeggero seduto davanti è immediatamente corso via passando un pacco alla donna seduta sul sedile posteriore. Subito dopo l'autista è sceso, buttandosi addosso ai poliziotti e permettendo alla ragazza di scappare. Il pacco conteneva un chilo di marijuana: il 32enne è finito in manette mentre sono ancora in corso le ricerche dei suoi complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatta l'allarme per furto: agenti intervengono e trovano 4 chili di marijuana

RomaToday è in caricamento