Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Tor Bella Monaca, Casamonica picchia ragazzo davanti ad un bar e poi aggredisce carabiniere

"Stavano picchiando mio figlio, per una sigaretta, e non ci ho più visto, ero fuori di testa" si è difeso Casamonica in aula. Il 45enne è stato condannato a 4 mesi

Prima ha picchiato un uomo davanti ad un bar e poi ha aggredito un carabiniere donna. Protagonista della vicenda Enrico Casamonica, arrestato il 5 agosto a Tor Bella Monaca e condannato oggi, con rito abbreviato, a 4 mesi dopo un processo per direttissima. 

Enrico Casamonica è stato accusato di resistenza a pubblico ufficiale. Il 45enne stava pestando un ragazzo romeno fuori da un bar quando una militare dell'Arma fuori servizio è intervenuta.

La donna si è qualificata dicendo di appertenere all'Arma, ma Casamonica l'ha spintonata rispondendo 'non me ne frega un c…' e ha ripreso a picchiare e minacciare il ragazzo, che già perdeva molto sangue dal viso. Per questo Casamonica è stato anche denunciato per lesioni.

"Stavano picchiando mio figlio, per una sigaretta, e non ci ho più visto, ero fuori di testa" si è difeso in aula l'uomo, per il quale l'accusa aveva chiesto una condanna a tre mesi. Il giudice ha deciso per una pena superiore, 4 mesi, e ha disposto l'obbligo di firma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca, Casamonica picchia ragazzo davanti ad un bar e poi aggredisce carabiniere

RomaToday è in caricamento